Collaborazione volontaria: approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica

Il 3 giugno l’Agenzia delle Entrate ha emanato il Provvedimento Prot. 775249/2015 che contiene l’Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi al modello per l’istanza di Collaborazione volontaria nonché per la registrazione al protocollo della documentazione trasmessa a corredo della detta istanza. Galvani Fiduciaria vi mette a disposizione i documenti ufficiali.collaborazione volontaria Galvani Fiduciaria

Qui i primi paragrafi del Protocollo 775249/2015

IL DIRETTORE DELL’AGENZIA
In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme indicate nei riferimenti normativi
Dispone:

1. Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi al modello per l’istanza di Collaborazione volontaria, ai sensi dell’art. 1, legge 15 dicembre 2014, n. 186
1.1 Sono approvate le specifiche tecniche, di cui all’allegato 1 del presente provvedimento, per la trasmissione telematica dei dati relativi al modello per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria.
1.2 La trasmissione dei dati all’Agenzia delle Entrate deve essere effettuata attraverso il servizio telematico Entratel o Internet (Fisconline), in ragione dei requisiti posseduti per la trasmissione telematica delle dichiarazioni fiscali di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, e successive modificazioni.

2. Approvazione delle specifiche tecniche per la protocollazione della documentazione inviata nell’ambito della procedura di Voluntary disclosure
2.1 Sono approvate le specifiche tecniche per la protocollazione della documentazione inviata, relative al file segnatura.xml, di cui all’allegato 2 del presente provvedimento.
2.2 Il file denominato segnatura.xml, generato automaticamente nel momento in cui è completato l’invio dei dati dell’istanza, deve essere allegato al messaggio di posta elettronica per la trasmissione della relazione di accompagnamento e della documentazione inerente la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria.

3. Correzioni alle specifiche tecniche
3.1. Eventuali correzioni alle specifiche tecniche saranno pubblicate nell’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia delle Entrate e ne sarà data relativa comunicazione.

Motivazioni
Il presente provvedimento approva le specifiche tecniche da adottare per la trasmissione telematica del modello per l’istanza di Collaborazione volontaria, ai sensi dell’art. 1, legge 15 dicembre 2014, n. 186 e per la protocollazione della documentazione inviata.
Laddove si rendesse necessario apportare delle correzioni alle specifiche tecniche approvate con il presente provvedimento, le conseguenti modifiche verranno pubblicate nell’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia delle Entrate.

Leggi il testo completo del Protocollo 75249/2015 – Agenzia delle Entrate

Consulta le Specifiche Tecniche Istanze di Collaborazione Volontaria e

il documento che illustra le specifiche tecniche di redazione del file “Segnatura.xml”.

Rispondi

  • (will not be published)